Immaginiamo per un attimo di avere gli occhi di un bambino e di abitare in CasArché.

Ci affacciamo alla finestra di una cameretta della nuova comunità: vediamo tutto verde, l’erba cresce rigogliosa nel giardino e non lascia spazio all’asfalto delle strade. Ci giriamo verso l’interno della camera e vediamo i colori delle pareti e delle stanze: tra dentro e fuori è una gran bella visione, e i colori dell’enorme giardino, il cortile della ex scuola materna fanno la differenza.

00_DSC1699Lo vedi, nell’immagine, il nostro giardino? Ecco, adesso immagina. Sì, immaginalo pieno di giochi, altalene e dondoli.

Ora immagina la gioia, il vocio di bambine e bambini, la loro allegria contagiosa.

Immagina panchine dove le mamme si riposano in un momento di tranquillità, lasciandosi per un attimo alle spalle tutte le difficoltà, gli ostacoli, i problemi.

Nella testa non ti si presenta uno scenario armonioso, pure nella sua eterogeneità? Forse riesci persino a immaginare Miky, uno dei nostri bimbi, di sei anni, spinto dalla sua mamma mentre va sull’altalena e ride di gioia. Che lui sull’altalena non era ancora stato da quando è arrivato in Italia. Gli sembrerà di volare, di andare su su, sempre più in alto, quasi a toccare il cielo, proprio come i super eroi di cui parla sempre.

Immagina ora la gioia che potresti provare se anche tu potessi contribuire a questo quadretto, grazie al piccolo grande sostegno che potresti dare a questa causa.

Perché vogliamo realizzare un piccolo parco giochi in questo grande giardino, abbiamo trovato i giochi ma abbiamo bisogno di una mano. Riuscire nell’intento sarebbe il regalo di Natale più bello che i bambini di CasArché possano ricevere, un regalo che potresti vedere realizzato anche tu venendoci a trovare quando vorrai. Noi ti aspettiamo a braccia aperte!

Dona ora
Foto di copertina: Carlo Mirante