Il progetto di costruire un luogo sicuro e ospitale per mamme e bambini in situazione di difficoltà non è più solo scritto su carta, ma ha ormai già steso le sue fondamenta su un terreno reale, per poi crescere nei mattoni che gli operai hanno sistemato dietro le indicazioni degli architetti dello studio “23bassi”, per rendere CasArché il luogo ideale per spiccare il volo verso l’autonomia.

Mattoni CasArchè

il progetto di CasArché

Forse già lo saprete: qua verranno ospitati nuclei mamma-bambino che avranno la possibilità di ritrovare l’equilibrio che meritano e raggiungere la piena autonomia abitativa e lavorativa.

A tale scopo, CasArché sarà anche impresa sociale, ovvero darà alle mamme la possibilità di lavorare in una pasticceria-gelateria situata al suo interno, per un vero e proprio primo inserimento nel mondo del lavoro.

CasArché è dunque una vocazione, un luogo di bene comune, di ritrovata felicità. Si sta realizzando non solo un aiuto concreto per le mamme e i loro bimbi, ma anche l’avverarsi di un vero e proprio sogno, che cresce cavo dopo cavo, stanza dopo stanza: i lavori sono finalmente cominciati, l’impresa cui ci siamo affidati è solerte nel condurli, manca poco e si potrà fare del bene in modo unico, positivo, reale.

Mattoni CasArché

Il cartello all’ingresso del cantiere

Non smettere di sostenerci e di donare il tuo aiuto per questa causa. Potrai fare la differenza con un semplicissimo gesto.